News

Agricoltura, nuove risorse per chi è rimasto fuori dal PSR

Ci sono nuove risorse straordinarie per diminuire drasticamente il numero di imprese agricole liguri che, lo scorso maggio, erano rimaste coinvolte nel primo grande overbooking sul PSR regionale e che pertanto avevano visto sfumare i loro progetti di investimento e di crescita per il futuro.

È quanto afferma Coldiretti Liguria, nel commentare positivamente l’operazione straordinaria messa in campo in queste ore dall’Assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai che, accogliendo una precisa richiesta dell’Organizzazione Agricola più volte espressa anche sugli organi di stampa, ha incrementato la dotazione finanziaria di un bando di PSR che aveva escluso il 70% delle domande per mancanza di risorse.

“Bene la decisione presa dalla Regione – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa che consolida un’attenzione al comparto agricolo e all’indotto che, dal lavoro nelle campagne, deriva. Le nuove risorse consentiranno a molte imprese agricole da levante a ponente di poter investire in ammodernamenti aziendali per poter crescere in competitività e irrobustire ciascuna il proprio posizionamento sul mercato locale, nazionale e internazionale.”

Nella foto, il dibattito sull’agricoltura sostenibile alla recente manifestazione di Lavagna.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!