Scritte e svastica sulla facciata della villa: mistero a Cavi

Lavagna. E’ difficile interpretare esattamente cosa l’ignoto autore dei deturpanti graffiti volesse intendere, tra simboli religiosi, scritte appartemente sgrammaticate e pure una croce celtica. Di sicuro, questi simboli sono comparsi sulla facciata di una villetta (si direbbe non abitata) a Cavi Arenelle, in queste ore. Il muro lungo l’Aurelia era già coperto di graffiti, di tutt’altro genere. Qui, qualcuno deve essersi arrampicato per lasciare segni di sè poco edificanti.

error: Contenuto protetto!