Video

I volontari che sorvegliano gli attraversamenti pedonali delle scuole

Chiavari. Da questa mattina i volontari della Croce Verde Chiavarese si occupano di vigilare gli attraversamenti pedonali degli istituti scolastici cittadini grazie ad una convenzione firmata con Palazzo Bianco.

Per una settimana verranno affiancati dal personale della Municipale, per poi proseguire da soli, a presidiare cinque zone indicate dall’amministrazione: via Sampierdicanne, via Fiume, via Prandina, vico Malpertuso e piazza Matteotti, nei pressi degli attraversamenti dell’Auditorium San Francesco e del Caffè Defilla.

Attraversamenti pedonali: il nuovo progetto del Comune di Chiavari per gli scolari

Chiavari. Da questa mattina i volontari della Croce Verde Chiavarese si occupano di vigilare gli attraversamenti pedonali degli istituti scolastici cittadini grazie ad una convenzione firmata con Palazzo Bianco. Per una settimana verranno affiancati dal personale della Municipale, per poi proseguire da soli, a presidiare cinque zone indicate dall'amministrazione: via Sampierdicanne, via Fiume, via Prandina, vico Malpertuso e piazza Matteotti, nei pressi degli attraversamenti dell’Auditorium San Francesco e del Caffè Defilla."Tale servizio", spiegano gli amministratori, "di supporto e assistenza agli scolari permetterà di impiegare i vigili in zone della città più trafficate, garantendo la sicurezza in piazza Sanfront e via Piacenza, all’incrocio di viale Millo e viale Arata, dalla rotonda di piazzale della Franca e in piazza Nostra Signora dell’Orto, davanti alla stazione ferroviaria.

Pubblicato da TWebNews su Martedì 1 ottobre 2019

“Tale servizio”, spiegano gli amministratori, “di supporto e assistenza agli scolari permetterà di impiegare i vigili in zone della città più trafficate, garantendo la sicurezza in piazza Sanfront e via Piacenza, all’incrocio di viale Millo e viale Arata, dalla rotonda di piazzale della Franca e in piazza Nostra Signora dell’Orto, davanti alla stazione ferroviaria.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!