Video

Giardini e il caso di via Trieste: “Da parte mia nessuna mossa politica, però mi aspetto alcune risposte in consiglio comunale”

Chiavari. il consigliere comunale di Chiavari Giovanni Giardini torna a parlare di Piano casa e progetto di via Trieste. Ecco il documento che aveva inviato alla Regione:

Al Direttore del Dipartimento Pianificazione  Territoriale, Urbanistica

Arch. Pierpaolo Tomiolo.
Gent.mo, nella mia qualità di Consiglire Comunale in Chiavari, sono a chiedere un parere in merito all’ applicazione degli art.li 7 e 8 della L.R.49/2009 e s.m.
( Piano Casa).
– Art.7: Demolizione e ricostruzione con incremento volumetrico di edifici a diversa destinazione di quella residenziale.
Quesito: in un comparto di proprietà, si vuole eseguire un intervento di riqualificazione urbanistica paesistico/ ambientale, in sito ( comma 1), che prevede la demolizione di due edifici per una volumetria complessiva eccedente i 10000 mc ; per la realizzazione di un complesso residenziale.
Per l’applicazione dell’ art.7, nel conteggio del volume demolito è corretto considerare solamente uno dei due edifici per non superare la soglia dei 10000 mc?
-Art.8, comma 2.
Quesito: a seguito delle demolizioni e ricostruzioni ( in sito) di cui all’ art.7, comma 1, il soddisfacimento degli standard urbanistici derivati devono/ possono essere all’ interno del lotto di proprietà dove viene proposto l’intervento, oppure delocalizzati in alte parti del territorio o monetizzati?
Ringraziando anticipatamente, in attesa di un riscontro, pogo cordiali saluti.
Giovanni Giardini.
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!