Fusione Atp – Amt: i termini dell’accordo

Si va verso la fusione tra Amt e Atp, in modo da creare un’unica società di trasporto pubblico per tutta la provincia. Si è svolta ieri la riunione tra il sindaco metropolitano Marco Bucci, altri rappresentanti istituzionali, quelli delle due aziende e quelli delle  le organizzazioni sindacali.

Il documento che ora sarà votato dal consiglio metropolitano e dal consiglio comunale di Genova prevede la possibilità di ingresso di un socio privato, che però “non potrà incrementare in futuro la propria quota azionaria”, mentre “il consiglio di amministrazione sarà a totale composizione pubblica”. Il Comune di Genova garantisce una adeguata capitalizzazione.

Quanto ai lavoratori, garantito il passaggio di tutti quelli attualmente in organico nella nuova società. Essendo migliori le condizioni contrattuali dei dipendenti Amt, si precisa che questi le manterranno, mentre quelli ex Atp dovranno andare progressivamente alla pari dei colleghi genovesi.

L’accordo quadro dovrà essere redatto entro il 10 ottobre.

error: Contenuto protetto!