Nuovo anno scolastico: i lavori eseguiti a Santa Margherita e i servizi al via

Santa Margherita Ligure. Alla vigilia del nuovo anno scolastico, che inizia lunedì, 16 settembre, il Comune di Santa Margherita fa il punto sui lavori eseguiti sugli edifici scolastici cittadini.

Nuovo anno scolastico: i lavori

I lavori più approfonditi hanno riguardato l’asilo nido di via Madonnetta (al via il 1 ottobre) che ha necessitato di adeguamenti alle nuove normative di sicurezza: sono stati rifatti i pavimenti, l’antincendio, installato l’impianto di climatizzazione ed è in programma anche la sostituzione degli infissi.

Chiuso il cantiere di lavori che per due estati ha interessato le scuole Scarsella – G. Rossi (nelle foto). Nella scuola media G.Rossi, già a luglio, è terminata la realizzazione di nuovi spogliatoi a servizio delle due palestre, nuovi bagni a servizio delle aule e nuovi magazzini per la scuola e il comune; sostituite tutte le finestre della struttura.

I locali mensa della scuola elementare Nozarego Basso sono stati tinteggiati 

«Come l’anno scorso – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Linda Peruggi – abbiamo approfittato della pausa estiva per proseguire gli interventi iniziati e iniziarne di nuovi. Un impegno, il nostro, sulla riqualificazione e manutenzione delle scuole, che riteniamo primario per poter mettere in condizione i nostri ragazzi di studiare in ambienti attrezzati e accoglienti».

Nuovo anno scolastico: i servizi

Dal punto di vista dei servizi da lunedì sarà subito attivo il servizio pre scuola, al quale le famiglie si possono iscrivere rivolgendosi direttamente all’ufficio dei Servizi Sociali che ha sede in corso Matteotti. L’iscrizione è annuale, versando una quota di 20 euro. Il servizio è operativo al mattino, sin dalle ore 7.30, al plesso della scuola primaria Scarsella di piazza Roccatagliata, alla presenza di educatori dedicati.

Regolarmente in funzione, sin dal primo giorno di scuola, anche il servizio scuolabus. Per quanto riguarda invece la mensa scolastica, sarà attiva a partire dalle giornate e dagli orari che verranno comunicati direttamente dall’istituto comprensivo, dopo un primo periodo di orario ridotto.

Arriva la manifestazione “Vai tranquillo”

«A tutti gli studenti della città, dai piccoli delle scuole dell’infanzia ai ragazzi dell’Istituto Caboto – dichiara Beatrice Tassara, assessore all’Istruzione Scolastica – i migliori auguri di buon inizio di anno scolastico e, sin da ora, appuntamento per mercoledì 9 ottobre alla manifestazione “Vai tranquillo”, giunta alla quinta edizione. Desideriamo tutti insieme valorizzare le nostre scuole, riordinate negli spazi, come autentici riferimenti anche per progetti di continuità, collaborazione, alternanza scuola-lavoro e cittadinanza attiva».

error: Contenuto protetto!