News

Ironia su Facebook: l’opposizione vuole “silurare” Massucco

Sestri Levante. Questa è la nota diffusa, oggi, dai consiglieri comunali capogruppo di opposizione Gian Paolo Benedetti, Marco Conti, Giancarlo Stagnaro e Fabio Sturla. In coda, il post il cui contenuto contestano con vigore. Dicono i quattro:

“Siamo stati letteralmente sommersi da segnalazioni di cittadini indignati sulle affermazioni riportate in un post su facebook da parte dell’Amministratore unico di Mediaterraneo Servizi Marcello Massucco.

Riteniamo gravissimo che l’amministratore di una società espressione del Comune di Sestri Levante, peraltro pagato dai cittadini, si permetta comportamenti di questo tenore. Intollerabile è la mancanza di rispetto per le vittime di soprusi inescusabili quali l’omicidio di Sarah Scazzi e i bimbi di Bibbiano.

Auspichiamo che il Sindaco Valentina Ghio prenda immediati provvedimenti perché riteniamo inaccettabile che, chi gestisce servizi pubblici come ad esempio il Festival Andersen, possa fare ironia su gravi fatti di cronaca.

Da parte nostra, valuteremo quali iniziative intraprendere affinché episodi di questo tipo siano censurati. Non è la prima volta che il signor Massucco si rende protagonista di affermazioni inqualificabili, il 29 ottobre 2018 fece ironia nel pieno dell’emergenza meteo-marina che causò ingenti danni in tutto il Tigullio.

In ultimo facciamo presente che nella smania di protagonismo del signor Massucco, contenuta nel suo aberrante post, egli non solo si prende meriti su eventi come la Silent Disco e la Barcarolata ma prende in giro chi nella baia ci vive. Ci permettiamo di ricordare, al favorito alla carica di Sindaco del PD delle prossime elezioni comunali, che gli eventi in questione sono da tempo organizzati da associazioni come Mojotic e Lega Navale!

Questa vicenda rappresenta una brutta pagina per la nostra cittadina e, in un paese normale, un amministratore di una società pubblica che fa queste dichiarazioni sarebbe messo alla porta senza remore”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!