News

Linguistico a Chiavari, due anni per trovare nuovi spazi

Chiavari. Si è riunita questa mattina la quarta commissione consiliare del consiglio comunale di Chiavari (Pubblica Istruzione, Attività Sportive, Turistiche e Culturali) che aveva come ospite il responsabile del settore Patrimonio della Città metropolitana di Genova, Fabio Paglia, con il quale i consiglieri hanno fatto il punto in merito alla succursale chiavarese del liceo Linguistico Da Vigo di Rapallo, che a settembre aprirà nel seminario vescovile.

E’ l’assessore Fiammetta Maggio a riassumere quanto emerso nella discussione: «E’ stato sottoscritto settimana scorsa il contratto di locazione per le due aule che verranno ricavate negli spazi del Seminario vescovile per i 53 iscritti al nuovo Liceo Linguistico, succursale del Da Vigo di Rapallo. Il canone per il primo anno scolastico sarà pari a 30 mila euro, mentre per il secondo sarà di 40 mila euro: tutti i lavori di adeguamento per accogliere i ragazzi sono stati a carico del seminario che ha provveduto al rifacimento dei bagni esistenti, alla costruzione di uno ex novo, all’imbiancatura dei locali e al completamento della messa a norma degli infissi.

A termine commissione è emersa la domanda sul perché non un istituto a sé stante ma la succursale di un istituto di Rapallo: il Comune ribadisce che, al di là delle opinioni di ciascuno, l’avere sul territorio un Liceo Linguistico, che prima non esisteva, rappresenta comunque una vittoria. Vittoria in termini di partecipazione e opportunità per tutti gli studenti chiavaresi e del nostro entroterra.

L’accordo con il seminario vescovile, inizialmente contattato dall’Assessore Regionale Ilaria Cavo, prevede anche l’aumento da due a quattro classi per il prossimo anno, per il quale si stimano altrettante iscrizioni. Si ricorda che la disponibilità del seminario non è a tempo indeterminato, ma l’andamento di questi due anni scolastici ci permetterà di avere la giusta prospettiva per affrontare il futuro. Infatti, insieme al Dott. Paglia non è stata esclusa l’ipotesi relativa all’individuazione di ulteriori spazi scolastici e il funzionario ha ribadito più volte come Città Metropolitana, per le scuole superiori di Chiavari, abbia a bilancio una cifra considerevole per il pagamento delle locazioni e consideri l’opportunità di trovare spazi di proprietà per il futuro prossimo. Concludendo, per la nostra amministrazione ampliare l’offerta formativa per gli studenti del comprensorio è una priorità e, quindi, la nuova apertura di una succursale del liceo Da Vigo rappresenta comunque una grande opportunità per il loro futuro».

Erano presenti per la lista Avanti Chiavari – Marco Di Capua Sindaco, oltre all’Assessore alla pubblica istruzione Fiammetta Maggio, il presidente di commissione David Cesaretti, il vice presidente Stefano Trocar, Federico Messuti, Claudia Brignole. Mentre per Cambia con Me! Chiavari da tutelare Giovanni Giardini, per Partecip@ttiva Giorgio Canepa; Daniela Colombo per Noi di Chiavari, Sandro Garibaldi per Chiavari sempre al centro, e Lino Cama per PD – La città di tutti.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!