News

Lavagna dice stop alla biciclette abbandonate. Scatta la rimozione forzata

Lavagna. Con apposita ordinanza il sindaco di Lavagna Gian Alberto Mangiante stabilisce la rimozione di tutte le biciclette abbandonate sul suolo pubblico. Da venerdì 14 giugno tutti i velocipedi abbandonati o inadeguati alla circolazione, parcheggiati irregolarmente o inottemperanti ai divieti apposti con un minimo anticipo di 48 ore, ancorché legati con qualunque mezzo, saranno rimossi e custoditi presso i locali comunali.
I proprietari potranno rientrarne in possesso dopo avere pagato 30 euro a titolo di rimborso spese per la rimozione e custodia.
“E’ dalle piccole cose che si deve cominciare per il miglioramento del decoro urbano” dice il primo cittadino.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!