News

Le proposte di Carannante per Poggiolino e Parco Casale.

Rapallo. “Rapallo non è una vera cittadina. La nostra sfida è rinnovarla profondamente nel prossimo quinquennio per riconsegnarla ai cittadini più unita come comunità, più forte dal punto di vista economico, sociale e occupazionale, più completa nei servizi alle persone”. Così Andrea Carannante, candidato sindaco delle liste “Libera Rapallo” e “Rapallo Civica”, introduce il suo programma elettorale “100 idee per Rapallo”. Accanto ai temi cari e ricorrenti (guardia medica pediatrica, potenziamento delle spiagge libere, un progetto per via Betti, una società comunale che gestisca i parcheggi, il referendum consultivo…) i candidati indicano due grossi progetti.

Con un project financing, si punta a realizzare, nell’area del Poggiolino, un palazzetto dello sport da 500 posti e un parcheggio in struttura per oltre 200 posti auto sotto al campo da calcio, più aree esterne a spazi verdi e percorsi per il jogging e per le biciclette. Una pista ciclabile dovrebbe essere realizzata anche al campo da golf.

Il progetto di polo sportivo al Poggiolino

Per il Parco Casale, Carannante e i suoi indicano un rinnovamento del parco per bambini, con nuova ludoteca a Villa Riva, appena lasciata dalla Guardia di Finanza, e il recupero delle altre ville storiche del complesso.

“Parco dei bambini e delle famiglie” al Parco Casale

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!