News

Veramente potrebbe aprire il Tribunale a Chiavari?

Genova. Del Tribunale di Chiavari si è parlato, oggi, nel consiglio regionale, dopo le voci sulla possibile riapertura di alcune delle sedi giurisdizionali chiuse dalla legge Severino. Ecco il resoconto del dibattito odierno, dall’ufficio stampa del consiglio regionale. L’impressione è che la prospettiva non sia tanto concreta:

“Giovanni Boitano (Liguri con Paita) ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta di attivarsi nei confronti del Governo per verificare le reali possibilità circa la riapertura del Tribunale di Chiavari e, in caso di risposta affermativa, se intende adoperarsi per individuare le risorse necessarie. Boitano ha rilevato che la soppressione ha rappresentato una grave perdita per il comprensorio e, tra l’altro, l’immobile era stato appena costruito per ospitare i locali del tribunale e, dunque, non è mai entrato in funzione. Recentemente – ha aggiunto – il Guardasigilli, pur affermando che il Ministero non è in grado di sostenere investimenti per la riapertura di 30 tribunali non ha escluso la riapertura degli uffici giudiziari a carico delle Regioni o Enti Locali.

L’assessore alla sicurezza Sonia Viale ha spiegato che la competenza su questa materia spetta al governo «tuttavia è interesse della Regione – ha aggiunto – monitorare i servizi ai cittadini sul territorio e la chiusura del tribunale di Chiavari, come quella di Sanremo, hanno avuto un impatto negativo sulla qualità delle risposte date ai cittadini». L’assessore ha ribadito l’impegno della Regione per aprire nuovi “sportelli di prossimità” così come è stato fatto proprio a Chiavari. «Se ci fosse, comunque, da sostenere la riapertura degli uffici giudiziari – ha assicurato – la Regione farà la sua parte, sia per Chiavari che Sanremo»”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!