News

Riaperto il tratto di A12 interessato dall’incidente di oggi

Lavagna. Sulla A12 Genova-Sestri Levante, alle 21.30 circa è stato riaperto il tratto tra Lavagna e Sestri in entrambe le direzioni.

Era stato chiuso a causa di un incidente provocato dallo sbandamento autonomo di un tir. Le operazioni di soccorso e di ripristino delle condizioni di viabilità hanno richiesto l’intervento di 25 tra tecnici e operai della Direzione di Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia, oltre a quasi 20 diversi mezzi, tra autogru, carri attrezzi, autocarri scarrabili, motopala, furgoni cassonati, camion gru, furgone officina mobile.

Sul luogo dell’incidente il traffico circola su una sola corsia in entrambe le direzioni e si registrano 5 km di coda verso Livorno, nel tratto tra Rapallo e Lavagna, all’altezza dell’ex uscita obbligatoria a Lavagna. Attuakmente (22.15) risulta ancora chiuso il casello di Lavagna in uscita provenendo da Genova.

A perdere la vita nel primissimo pomeriggio sono stati il 49enne Lorenzo Borgonovo di Albenga e il 24enne brasiliano Tarsio Andrade, che si trovavano nell’abitacolo del camion che, sbandando, è finito nella carreggiata opposta, quella per Livorno, dove ha scontrato una bisarca in transito. La circolazione è rimasta bloccata circa 8 ore: una autentica odissea per chi si è trovato fermo a ridosso del punto dell’incidente. Disagi enormi, per tutto il pomeriggio, anche sull’Aurelia e su tutta la viabilità ordinaria tra Lavagna e Sestri Levante, con il Comune di Chiavari che ha sospeso lo spazzamento delle strade.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!