Recco, nei guai commerciante di Uscio per tentata frode

Recco. Ventinovenne denunciato per “Tentata frode nell’esercizio del commercio”. L’uomo, residente a Uscio, titolare di un esercizio commerciale a Recco, metteva sul bancone un contenitore con alimenti non confezionati per l’immediata somministrazione, privi delle previste indicazioni dei derivati semilavorati congelati, tralasciando i principi di trasparenza sull’origine del prodotto, inducendo in errore gli avventori sulla genuinità e qualità della merce.

error: Contenuto protetto!