Strada della Val d’Aveto, lavori a metà aprile

Santo Stefano d’Aveto. Sulle condizioni della Statale 586, che continua a presentare buche profonde e pericolose, interviene il senatore Francesco Bruzzone (Lega), che spiega:

“Ho recentemente effettuato un sopralluogo per verificare di persona lo stato di salute della strada, purtroppo trascurata, se non dimenticata da molto tempo: le condizioni non sono per nulla buone ed è necessario, per la sicurezza degli utenti e dei veicoli, un importante intervento di rifacimento. A seguito di un mio diretto interessamento e di interlocuzioni con i soggetti interessati, ho ricevuto rassicurazioni circa l’opera di rifacimento: a partire da metà aprile prenderanno il via i primi lavori di asfaltatura nei tratti dove non è necessario lo scardinamento totale della strada; da metà maggio, invece, seguiranno lavori più importanti con scardinamento e rifacimento del manto stradale; entro la prossima estate, invece, saranno avviati i lavori strutturali richiesti per la messa in sicurezza, compreso il contenimento dei muri e interventi accessori. Esprimo soddisfazione, è un’opera che il territorio attendeva e richiedeva da molto tempo, finalmente si avranno risposte concrete: conto di recarmi a breve sul posto, per incontri con la cittadinanza su questo e altri temi di stretta attualità”.

“Siccome, secondo noi, c’è stata molta lentezza oltreché dall’Anas anche dai sindaci, abbiamo cercato di interessare il ministero nella persona del senatore Bruzzone, sempre molto attento alle nostre esigenze!- commenta il presidente dell’Ente Parco dell’Aveto, Michele Focacci – Ormai i Comuni fanno fatica con le risorse che hanno ad arrivare dappertutto,ma in questo momento, con le nostre conoscenze politiche all’interno di città metropolitana, regione e governo centrale di riesce a smuovere qualcosa! Speriamo di andare al governo del nostro comune (Focacci sostiene Giuseppe Tassi candidato sindaco) perché sono certo che riusciremo ad imprimere una svolta con l’aiuto delle nostre forze politiche attualmente al governo di tutti gli enti pubblici! Solo l’Unione fa la forza!!!!”.

error: Contenuto protetto!