News

Daniela Mangini si è dimessa per impegni personali e di lavoro. “Non ci sono altre motivazioni”

Sestri Levante. “Purtroppo gli impegni personali e lavorativi non mi consentono di svolgere con la dedizione e le energie che ritengo necessarie, e che ho fin qui profuso, il ruolo di consigliere. Ringrazio quanti hanno reso possibile questa mia esperienza che è stata e rimane particolarmente importante nella mia vita. Ritengo che un progetto di cura quotidiana abbia bisogno di presenza ed attenzioni quotidiane e di una squadra ben amalgamata. Per questo motivo, viste le mie difficoltà, lascio a chi mi succederà il maggior tempo possibile per inserirsi e portare avanti il programma”. Daniela Mangini spiega così, a TWebNews, la decisione di rassegnare le dimissioni da consigliera comunale di maggioranza a Sestri Levante.

A nostra specifica domanda, garantisce che non ci sono altre motivazioni se non quelle citate.

Questo il contento della lettera protocollata oggi:

“Con la presente comunico che impegni personali mi impongono la rinuncia alla carica di consgliere comunale di Sestri Levante. Grata e onorata per aver ricoperto questo ruolo, riconoscendo che le circostanze personali non mi consenono di svolgerlo ancora al meglio, con la dedizione e le energie necessarie, lascio a chi mi succederà questo compito gratificante e impegnativo per la realizzazione del programma al quale mi onora aver contribuito.

Ringrazio il sindaco, la giunta, i consiglieri, i dipendenti comunali, per il percorso fatto insieme in questi anni e che ho condiviso pienamente. Certa che questa mia decisione non leda la reciproca stima, porgo i migliori auguri per il proseguomento del mandato”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!