News

Aveto, un consorzio da premio nazionale

Roma. Il Consorzio Ospitalità diffusa “Una montagna di accoglienza nel Parco”, che raduna tante attività delle valli Aveto e Sturla, ha ricevuto ieri, a Roma, un encomio speciale, nel corso della cerimonia del Premio Nazionale del Paesaggio istituito dal Ministero per i beni e le attività culturali, prescelto per le proprie azioni svolte a favore dei valori del paesaggio e delle vallate, in un panorama di 130 progetti in corsa. La candidatura era nata a metà dicembre.

“Siamo davvero orgogliosi e soddisfatti di questo importante riconoscimento nazionale – ha dichiarato la presidente Marina Bò – che premia l’impegno continuo che in questi dieci anni di vita il Consorzio ha profuso nella valorizzazione del territorio, favorendo la creazione di una rete di collaborazioni tra i piccoli operatori della filiera turistica del Parco dell’Aveto e facendo conoscere le nostre eccellenze paesaggistiche, culturali e gastronomiche al di fuori dei confini regionali”.

A convincere la Giuria del valore dell’iniziativa, come spiegato nelle motivazioni, la peculiarità di aver riunito in un Consorzio di promozione turistica sia gli enti territoriali, cinque Comuni e il Parco dell’Aveto, sia un’ottantina di soggetti privati, che vuole offrire un territorio vivace accogliente, per chi ci vive e lavora e per chi lo sceglie come destinazione turistica, per condividere lo spirito autentico dei luoghi e l’esperienza di essere comunità.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!