News

“Gli invisibili”: incontro a Sestri Levante sui migranti e lo sfruttamento da parte della malavita

Sestri Levante. Domenica 17 marzo, alle 16, presso l’ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante, si terrà l’incontro pubblico “Gli invisibili – Storie elementari di fatica e di omertà”.

Così viene presentato in una nota inviata dal Comune di Sestri Levante:

“L’evento, promosso dal  gruppo “Confini & Racconti”, prosegue il discorso avviato lo scorso autunno con lo scopo di sensibilizzare la popolazione sul tema dell’accoglienza dei migranti, e continuato con la tematica riguardante l’uso responsabile della terra e quella concernente l’impatto delle nuove norme del cosiddetto decreto sicurezza nei confronti degli stranieri e della nostra intera società.

L’incontro del 17 marzo avrà  l’obiettivo di approfondire il tema dell’ingerenza della malavita organizzata nello sfruttamento della manodopera fornita dall’immigrazione clandestina. Il fenomeno del caporalato infatti, secondo i dati dell’Osservatorio Placido Rizzotto, coinvolge oggi in Italia 15.000 persone e 30.000 aziende, è organizzato in forma gerarchica, ed è pesantemente infiltrato da organizzazioni di tipo mafioso. L’incontro cercherà  però anche di dare una luce di speranza attraverso la testimonianza di un progetto di collaborazione.

Parteciperanno all’evento Yvan Sagnet, referente associazione No Cap, Stefano Busi, referente regionale Libera, Davide Mattiello, presidente Fondazione “Benvenuti in Italia” e membro della Commissione parlamentare antimafia della scorsa legislatura, Francesca Giorgetti, referente Imama Project. Modererà la giornalista Paola Pastorelli.

L’evento è patrocinato da Comune di Sestri Levante, NADIA Onlus, Ass.ne In Cammino per la Famiglia,  Civitas Humana per la fraternità, ANPI sez. Sestri Levante, Zucchero Amaro, Ass.ne Aperta Parentesi, 100 Passi verso Sestri Levante.

L’ingresso è libero. Come di consueto, al termine dei lavori è prevista una piccola merenda”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!