News

Infermiera senza abilitazione italiana scoperta dai Carabinieri nel chiavarese

Chiavari. Non aveva iscritto l’abilitazione professionale in Italia ma il titolo di studio era stato conseguito in Albania, senza che fosse stato riconosciuto dal Ministero della salute Italiano, però una 25enne  svolgeva l’attività in una residenza protetta. Il tutto con l’avallo del legale Rappresentante della struttura, una 69enne residente a Lavagna. Al legale rappresentante è stata contestata una sanzione di 2000 (duemila) euro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!