News

La morte di Mihaela, c’è un racconto della dinamica

Chiavari. La ragazza non si è lanciata volontariamente dalla finestra al terzo piano e tutto è successo mentre i giovani cercavano di aiutarsi reciprocamente a scappare dall’incendio che era scoppiato nella mansarda di un condominio di Antey dove dormivano.

Così, Leonardo Bertucci, il 22enne di Cicagna che si trovava con Mihaela Cheli e il suo fidanzato Matteo Tugnoli, raccconta l’avvenuto, in una mail al Secolo XIX, che riporta questo racconto nell’edizione di stamattina. E’ una versione che modifica quanto si era detto all’inizio, ovvero che la ragazza, morta dopo diverse ore all’ospedale di Aosta, si fosse gettata nel vuoto per sfuggire alle fiamme.

“Eravamo tutti e tre appesi alla finestra – è il racconto di Leonardo, così come riportato dal Secolo XIX – Mihaela è scivolata mentre la stavamo aiutando. Sono corso sull’altro terrazzo dove c’era Matteo e siamo usciti dall’entrata principale del condominio. Ho distrutto una finestra e uno scuro per riuscire a scappare in mezzo alle fiamme. Nessuno di noi si è gettato nel vuoto, Mihaela è scivolata”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!