News

“Coinvolgere università e proprietari”: Giardini spiega i progetti sui portici di Chiavari

Chiavari. Una premessa è d’obbligo: “I cittadini chiedono pulizia e decoro della città e “i portici” oggi non rispecchiano tale aspettativa. C’è chi contribuisce privatamente (negozianti) alla pulizia quotidiana, ma l’inciviltà non ha limiti”.

Quindi, serve “un controllo più accurato, magari  con sanzioni mirate”. Giovanni Giardini, consigliere comunale di Chiavari con delega ai portici, però, fa poi sapere: “Portiamo avanti un progetto importante. Mi ha fatto molto piacere l’apertura di collaborazione alla valorizzazione degli stessi da parte del mio collega parlamentare del Movimento 5 Stelle arch. Roberto Traversi. Allo stesso tempo, tengo a precisare che “sognando” il riconoscimento dell’Unesco per ora il lavoro deve essere portato avanti prima tecnicamente. Sono fermamente convinto, come del resto ho sempre sostenuto nel mio programma elettorale, che Chiavari vada valorizzata sia  a livello nazionale che internazionale per le bellezze architettoniche che racchiude, palazzi che vanno sistemati e fruiti per numerevoli scopi. Per fortuna palazzo Rocca è già un esempio”.
A questo punto, “servono riferimenti precisi e puntuali per verificare l’interesse degli effettivi proprietari “dei portici” dato che il Comune detiene pochissime unità e di conseguenza sono i privati i più coinvolti. Proprio per questo motivo verrà predisposto un bando. Con la Soprintendenza e la Facoltà di Architettura di Genova stiamo per iniziare una collaborazione al fine di giungere all’impostazione del lavoro da svolgere. Politicamente chi prima e chi adesso può portare il suo contributo. Ben venga anche l’apporto esterno da parte del professor Francesco Gastaldi. Potrebbe essere culturalmente interessante aprire un convegno  sulle città porticate e la possibilità reale di annoverare Chiavari a un grande riconoscimento. Finalmente commercianti tutti, i CIV, ogni categoria, compresi gli operatori turistici potranno contribuire a fare della città una vetrina importante. L’occasione la presentiamo, cerchiamo di viverla come merita”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!