News

Il Rocky Balboa di Duccio Forzano dopo il debutto a Lavagna vola a teatro e al cinema

Sanremo. Finite le fatiche come regista al suo sesto Festival di Sanremo, uno scatenato Duccio Forzano, dopo i ringraziamenti e le congratulazioni di Claudio Baglioni arrivati dalla conferenza stampa di chiusura all’Ariston, a fine mattinata è stato il protagonista  di un affollato incontro nella sede del Museo Daphne della Moda e del Profumo.

Intervistato da Tarcisio Mazzeo, caporedattore della Tgr Rai del Piemonte e dal giornalista Mauro Boccaccio, Forzano ha parlato a cuore aperto dei suoi progetti futuri.

Dopo “Sanremo Young”, con Antonella Clerici, questa settimana, sempre all’Ariston, domenica 3 marzo, a San Giovanni Persiceto, in provincia di Bologna, porterà in scena a teatro un suo personale omaggio a Lucio Dalla, “L’angelo bugiardo”, prodotto da Gianni Salvioni.

Alla Maison  Dafne di  Sanremo, Duccio Forzano  è tornato sul suo libro autobiografico “Come Rocky Balboa”, dal quale era nata l’idea di uno spettacolo  teatrale presentato in  anteprima nazionale, lo scorso anno, in agosto, in piazza Marconi, a Lavagna, ospite del New Gran Gala del Civ del Centro Storico e organizzato da Codiceventi di Maura Ferrari. Quella prova in piazza a Lavagna, ha convinto Forzano ad andare avanti.

A maggio,  “Come Rocky Balboa” debutterà al Teatro della Tosse di Genova,  e il prossimo anno diventerà un film con tanti set nella Riviera di Levante.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!