News

Centomila euro dal ministero per i cavalli selvaggi

Val d’Aveto. Verrà attuato un monitoraggio sanitario, sui cavalli bradi delle valli Aveto, Graveglia e Sturla, grazie ad un finanziamento di 100mila euro proveniente dal Ministero della Salute. Il piano è volto a impedire la diffusione di malattie infettive, oltre che badare al benessere dei branchi, ed è stato elaborato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Genova, della Asl4 e del Parco Regionale Nazionale dell’Aveto.

Verrà effettuato un monitoraggio anche attraverso l’uso di droni e telecamere per verificare gli spostamenti del branco, ma anche realizzata una mappatura dei terreni adibiti a pascolo, con l’individuazione di particolari tipologie di flora o fauna, di cui il progetto dovrà garantire il mantenimento attraverso la gestione dei branchi di cavalli e forme di difesa attiva (ad esempio piccole recinzioni) delle aree di maggior pregio, se a rischio.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!