News

Parco di Portofino, Toti: “Riaprire l’analisi sui confini”

parco portofino

Portofino. Il presidente della Regione, Giovanni Toti, interviene sulla costituzione del Parco nazionale di Portofino, dopo che il consigliere regionale Pd Luca Garibaldi aveva lamentato la convocazione direttamente a Roma dei sindaci e una inerzia della Regione sul tema. Secondo Toti, la pratica, così come istruita dai governi di centro sinistra, non va bene e dovrà essere rivista.

Ecco le parole di Toti:

“Del parco di Portofino abbiamo parlato, non più tardi di due settimane fa, direttamente con il ministro dell’ambiente Sergio costa. Abbiamo ribadito al ministro la volontà della Regione Liguria di confrontarci insieme ai sindaci interessati sulla possibilità che il Parco regionale di Portofino possa diventare parco nazionale, con indubbi vantaggi dal punto di vista economico e della tutela del territorio. Abbiamo anche spiegato al ministro le ragioni della nostra contrarietà, così come quella della maggior parte dei sindaci del territorio, relativamente alle proposte avanzate dal governo della passata legislatura, ritenute totalmente inaccettabili, per quanto riguarda la perimetrazione del parco stesso e i vincoli che imporrebbero ai territori sottostanti l’ente. Territori fondamentali per la crescita e lo sviluppo della nostra regione. Alla luce di questo occorre far ripartire la trattativa da presupposti nuovi e diversi. Pertanto abbiamo auspicato che il ministero si facesse carico di convocare la regione e i comuni, attualmente parte del parco regionale, per ricominciare da qui una trattativa che possa avere un esito maggiormente condiviso.  Restiamo pertanto in attesa di tale convocazione per proseguire un dibattito e, possibilmente, a divenire a una soluzione diversa da quella che, nella scorsa legislatura, un governo e una maggioranza, evidentemente sorde alle ripetute istanze dei territori hanno voluto intraprendere senza sbocco”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!