Ecco chiavariturismo.it il portale finanziato con la tassa di soggiorno, vetrina della città

Chiavari. L’amministrazione comunale lo ha presentato oggi alle associazioni di categoria del settore turismo. E’ il nuovo sito dedicato alla promozione della città.

“Chiavari si è finalmente dotata di uno strumento online di promozione culturale, turistica e sportiva in linea con le richieste del mercato di oggi” dice il sindaco Marco Di Capua. “Ci presenteremo alla Bit di Milano con un prodotto originale che permetterà un accesso immediato alle informazioni più importanti della vita cittadina”.  Il portale, realizzato dalla società chiavarese Mobilbyte, è online da questa mattina e sarà possibile accedervi anche tramite il sito istituzionale www.comune.chiavari.it.

“La realizzazione del nuovo sito turistico, insieme al restyling completo del vecchio sito istituzionale del Comune di Chiavari, sono l’espressione dell’idea di sviluppo che questa amministrazione ha sul futuro di Chiavari” spiega Federico Messuti, consigliere delegato all’informatizzazione degli uffici. “I due siti, interconnessi e coordinati tra loro, si pongono l’obiettivo di offrire una maggiore visibilità alla nostra città come destinazione turistica, sia a livello nazionale sia internazionale”.

Aggiunge l’assessore al Turismo, Gianluca Ratto: “Abbiamo finanziato la realizzazione del portale grazie ai proventi dell’imposta di soggiorno, come del resto le cartine dei sentieri chiavaresi e molto altro”.

“Lo richiedevamo già dall’anno scorso, durante il primo Tavolo del Turismo – sottolinea  la presidente dell’Associazione Albergatori di Chiavari, Elisabetta Bacigalupo – proprio perché per noi è importante avere un biglietto da visita per i viaggiatori in arrivo in città”.

error: Contenuto protetto!