News

Lo Stato garantisce per Carige

Sembra proprio che possano essere più tranquilli i risparmiatori che hanno i propri beni affidati alla Carige. Dopo il commissariamento da parte della Bce, già interpretato come una operazione di salvataggio, ieri sera è arrivato un consiglio dei ministri a tema unico. Il governo Conte ha stabilito che in caso di necessità la banca genovese potrà accedere ad una ricapitalizzazione pubblica a scopo precauzionale. Questo, per “preservare il rispetto di tutti gli indici di patrimonializzazione” anche in scenari difficili, che comunque l’esecutivo definisce “altamente improbabili”. Il meccanismo sarà la garanzia dello Stato sull’emissione di nuovi bond.

Il sito dell’Ansa riporta queste dichiarazioni del presidente del consiglio Conte: “Il Governo, nel Consiglio dei Ministri di questa sera, ha approvato un decreto legge che interviene a offrire le più ampie garanzie di tutela dei diritti e degli interessi dei risparmiatori della Banca Carige, in modo da consentire all’Amministrazione Straordinaria di recente insediata di perseguire in piena sicurezza il processo di consolidamento patrimoniale e di rilancio delle attività dell’impresa bancaria”.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!