News

Lavoratrici in nero in un asilo di Lavagna. Chiusa l’attività dalla Finanza

Lavagna. Un blitz della Guardia di Finanza della compagnia di Chiavari in una scuola dell’infanzia di Lavagna ha permesso di scoprire che il datore di lavoro, negli ultimi tre anni, ha impiegato nove persone in nero, in un caso per un periodo superiore ai 200 giorni.

Altre cinque lavoratrici erano irregolari poiché parte della retribuzione era in nero. Pertanto, è scattata una sanzione di 30mila euro per il lavoro irregolare, oltre alla necessità di regolarizzare il dovuto ai dipendenti, ed anche per le assenze di autorizzazione.

Infine è stata emessa una ordinanza di cessazione immediata dell’attività.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!