Piazza Roma e corso Dante, lavori nel 2019: ecco cosa cambia e dove

Chiavari. L’amministrazione ha illustrato il progetto di riqualificazione della pavimentazione di piazza Roma lato nord, del tratto terminale di corso Dante, dei sottoportici di piazza Roma lato levante e di corso Dante da via Marsala a piazza Cavour. Il lavoro dovrebbe iniziae verso maggio o giugno e protrarsi per 200 giorni consecutivi. Ha un costo pari a  420 mila euro.

Nel dettaglio, nel tratto terminale di corso Dante, all’altezza del Banco di Chiavari  la pavimentazione sarà rifatta in arenaria, ampliando l’isola pedonale di via Vittorio Veneto. Spariscono i parcheggi per i motorini. Si sta valutando dove reuperarli:

Sul lato a monte di piazza Roma saranno eliminati i cinque posteggi e ampliata la superficie pavimentata con blocchi di porfido a “coda di pavone” per dare maggiore continuità al transito pedonale da e verso corso Dante

 

lungo i sottoportici di corso Dante lato monte fino a via Marsala, sono previsti interventi di manutenzione straordinaria con stuccatura e lucidatura della pavimentazione in graniglia

 

 

 

dei sottoportici di piazza Roma lato levante, dove lo stato di manutenzione è pessimo, è in programma il rifacimento di tutta la pavimentazione, ma sarà mantenuta inalterata la caratteristica cromatico decorativa dell’opera esistente

 

 

è pessimo lo stato di conservazione anche dei sottoportici di corso Dante da via Marsala a piazza Cavour, dunque qui l’intervento sarà radicale, confermandone comunque l’uso di piastrelle in graniglia.

Oltre a tutti questi interventi specifici, è intenzione del Comune sistemare anche le porzioni di marciapiedi esistenti a cui si accede per raggiungere le proprietà private, atraverso la posa di lastre di pietra Carniglia.

Invece nessuna novità al momento per eventuali cambiamenti all’interno di piazza Roma, mentre è allo studio un piano del traffico per verificare le maggiori problematiche nel centro storico della città, in particolare nella zona di via Entella, dove in futuro i posteggi per le macchine potrebbero essere sostituiti da quelli per i motorini.

 

Altri dettagli sul progetto illustrato oggi, nella videonews:

error: Contenuto protetto!