commenti calcio

Prima B, tutte sconfitte le levantine ma le recriminazioni non mancano

COGOLETO-BORGO RAPALLO 2-1
Ciro Pennino (dirigente Borgo Rapallo):”Siamo stati in partita quasi fino alla fine. Poi ad un quarto d’ora dalla conclusione abbiamo subito due gol anche se nel finale ne abbiamo segnato uno. Buona prestazione contro una squadra forte. In panchina ha fatto bene anche Fabio Sanguineti che ha sostituito il nostro ex allenatore Cesare Melillo che si è dimesso. Il futuro? Massimiliano Zanasi è il primo nome che abbiamo sulla lista. Gli parleremo a brevissimo”.

MARASSI-COGORNESE 3-1
Ruben Padi (allenatore Cogornese):”Sabato amaro, per fortuna non ci ero più abituato. Peccato, peccato, peccato come i tre gol che abbiamo preso. Abbiamo perso una partita che potevamo pareggiare o vincere contro una buonissima squadra che si giocherà il campionato fino alla fine. L’abbiamo persa più per individualità che per gioco. Abbiamo tenuto botta. Peccato che dopo 25’ Emina è stato espulso in maniera discutibile. Nonostante tutto, l’uomo in meno non si è visto. Abbiamo pareggiato, siamo andati di nuovo sotto e abbiamo fallito il rigore del pari. Loro si giocheranno il campionato con la Prese, ma noi abbiamo dimostrato che ci siamo e che se giocheremo sempre così partite ne perderemo poche”.

RAPID NOZAREGO-BARGAGLI 1-2
Roberto Pernigotti (allenatore Rapid Nozarego):”Abbiamo giocato contro una squadra molto forte, ma la prestazione è stata soddisfacente. Siamo andati sotto di due gol nel primo tempo, ma abbiamo continuato a giocare. Nella ripresa abbiamo accorciato le distanze e, a seguire, abbiamo colpito un palo e una traversa. Questa è la strada giusta su cui continuare”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!