News

Violenza sule donne, un filo rosso (vero o simbolico) da Bogliasco a Zoagli

Levante. E’ il Comune di Santa Margherita, centrale nel territorio interessato, a illustrare, con questo comunicato, l’iniziativa lanciata da Camogli per domenica 25, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne:

“Il Comune di Santa Margherita Ligure parteciperà all’iniziativa “UN FILO CI UNISCE”, promossa dall’Assessorato alle Pari Opportunità del  Comune di Camogli, di concerto con il Comune di Recco, per il giorno domenica 25 novembre 2018 dalle ore 11.00  alle ore 13.00  in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne.

L’ evento “UN FILO CI UNISCE”  prevede il percorso dei partecipanti, sfilando uno alla volta a piedi, tenendo i capi di un simbolico filo rosso, partendo contemporaneamente da postazioni sul territorio di Santa Margherita Ligure e di Rapallo, sino ad incontrarsi nella piazza antistante il cancello della Villa del Sovrano Militare Ordine di Malta, dove è prevista l’ installazione di due postazioni della Croce Bianca e dei Volontari del Soccorso. La manifestazione si concluderà con il taglio del filo in tanti pezzi, per creare dei simbolici bracciali da distribuire ad offerta libera, per finanziare iniziative a favore delle donne vittime di violenza. Non è possibile fare previsioni certe sul numero dei partecipanti, che si auspica il più alto possibile.

 “UN FILO CI UNISCE” rappresenta simbolicamente la volontà delle comunità di unire le proprie forze, al di là dell’appartenenza territoriale, in una lotta comune contro la violenza di genere.

Si segnala che l’itinerario dei partecipanti di Santa Margherita Ligure, dovrebbe essere il seguente:

– partenza dai Giardini a Mare (nei pressi dell’imbarcadero) alle ore 11

– il percorso della catena umana si snoderà sul marciapiede che costeggia i Giardini, prosegue nella passeggiata del Quartiere di Ghiaia, oltrepassa la Piazza del Sole e prosegue verso San Michele di Pagana sino a il cancello della Villa del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Si precisa che anche i Comuni di Zoagli e Portofino parteciperanno, unendosi nei punti di partenza rispettivamente di Santa Margherita Ligure e di Rapallo.

Hanno aderito all’iniziativa anche i Comuni di Recco e Camogli e quelli di Sori e Bogliasco che si uniranno simbolicamente tra loro a due a due con le stesse modalità”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!