Dal caldo al freddo: attesa neve già lunedì

Tigullio. Questa volta non è un modo di dire ma si rischia di passare davvero dal costume da bagno alla giacca da neve in poche ore.

Ancora ieri si registravano massime a 20 gradi lungo la costa  del Levante, mentre per lunedì e martedì è attesa la neve, almeno nella fascia appenninica, e quindi in montagna ma anche a qualche quota collinare: “E’ ancora presto per averne la certezza e dovremo aspettare l’evolversi dei modelli – dice Claudio Monteverde, direttore dell’Osservatorio meteo agro geologico Raffaelli di Casarza – ma le condizioni ci sono tutte. Nelle ultime ore, in Val d’Aveto, abbiamo avuto temperature poco sopra lo zero”.

E le perturbazioni si avvicinano: “Domenica ci sarà neve sull’Appennino Tosco Emiliano ma non da noi – riprende Monteverde – Sulla Riviera di Levante potremmo avere pioggia, già domani (sabato) ma assolutamente solo liquida”.

La neve potrebbe cadere sull’Appennino, in più tornate, alle prime ore di lunedì, di nuovo alla sera  dello stesso giorno e ancora nella mattinata di martedì. “Ogni volta, potrebbero arrivare sui 10 centimentri, per una cumulata attorno ai 30, almeno in Val d’Aveto. Vicino alla costa è escluso”.

error: Contenuto protetto!