News

Allagamenti a Rapallo, “i canali sono ostruiti dai detriti della mareggiata”. Riaperto il parcheggio di piazza 4 novembre

Rapallo. La questione ha suscitato dibattito e il parere contrario di chi sostiene che la zona di via Mameli pedonale è sempre stata soggetta agli allagamenti e rappresenta un problema non risolto ma l’amministrazione comunale di Rapallo conferma: i canali di scolo delle acque meteoriche sono tutti intasati dal materiale derivante dalla mareggiata del 29 e 30 ottobre.

Questa mattina a Rapallo sono stati aperti i pozzetti di ispezione sulla parte pedonaledel lungomare Vittorio Veneto e ne sono emersi  materiale organico e legname vario, salvagenti e giubbotti di salvataggio, parabordi e resti delle imbarcazioni. Ecco un paio di immagini:

L’amministrazione riferisce che, adesso, diverse squadre di operai sono attualmente impegnate per rimuovere le imbarcazioni e i detriti che ostruiscono queste importanti vie di deflusso delle acque meteoriche. “Abbiamo verificato ciò che ieri avevamo già, con certezza, sostenuto. La rete bianca cittadina non ha più sfogo a mare in quanto i sette canali sono tutti ostruiti dai detriti. E questo è un problema da risolvere immediatamente – dice il sindaco, Carlo Bagnasco – per mettere in sicurezza il centro cittadino e le attività commerciali delle zone che maggiormente vengono interessate da allagamenti quando ci sono le forti piogge”. Diversi mezzi sono all’opera sul lungomare per svuotare le sette condotte della rete bianca: “L’operazione non sarà semplice e immediata ma è la priorità per evitare ulteriori problemi in caso di forti piogge”. “Questi sette canali sono da ripulire totalmente e immediatamente e per farlo, se necessario, procederemo dall’alto rompendo la sede stradale per rimuovere le tonnellate di detriti che stanno facendo da tappo alla rete bianca. Le previsioni meteorologiche sembra che ci permetteranno un po’ di tregua dalle piogge – aggiunge l’assessore Arduino Maini – motivo per il quale non abbiamo tempo da perdere e dobbiamo quindi approfittare per liberare sette canali in tempi rapidissimi”.

Nel frattempo la piazza 4 novembre è stata sgomberata dai detriti e ripulita. Per cui, si conferma la riapertura della viabilità sul lungomare e la riapertura di parte del parcheggio già da oggi, in maniera tale da poter disporre nuovamente sia dei posti auto attorno alla piazza sia di quelli sul lungomare Vittorio Veneto in questo fine settimana.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!