News

Centro storico di Rapallo allagato, Bagnasco: “Siamo di nuovo in ginocchio. E’ un periodo molto difficile per la città: COC aperto in modalità semipermanente”

Rapallo. Il Comune di Rapallo informa che si registrano alcuni disagi dovuti al protrarsi del maltempo, in particolare a  causa frane e smottamenti. Al momento sono in corso interventi nelle seguenti vie//piazze/località:

– Via Comega (altezza civico 3)
– San Michele di Pagana (spiaggia degli Archi per caduta albero; via Fioria altezza incrocio con via Montemezzana)
– via Fossato di Monti (altezza via delle Cave)
– piazza Pastene
– La situazione più complessa è in via Sotto la Croce, chiusa al transito veicolare (si può transitare solo a piedi) causa cedimento stradale.

Nelle zone in cui sono in corso gli interventi possono verificarsi modifiche alla viabilità.

Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco parla di “danni invisibili” a seguito dell’allagamento delle 5.35 di stamattina, venerdì 9 novembre, che “ha interessato in particolare via Mameli, il panificio Vivaldi completamente a bagno, fango da tutte le parti, perchè le barche in passeggiata vanno ad ostruire i 7 canali che sfociano su lungomare. Tutte le barche non possono essere ancora essere tolte, ne abbiamo tolte 60 via mare e 30 portate via con apposita ordinanza, su gomma.

Il lavoro è tanto, questa è la conseguenza della nostra mareggiata. Ho avvisato i commercianti dei danni e stamattina li ho incontrati: ci sarà unìapposita modulistica a disposizione per la richiesta del risarcimmento dei danni.

Questo è un periodo molto difficile per la nostra città; avevamo fatto una variazione a bilancio di 200 mila euro per la pulizia dei canali ma il tempo non ci ha dato respiro, sono operazioni tecniche che comunque eseguiremo nell’arco di un mese. Siamo sempre in allerta gialla, a questo punto spesso ci sono allerte, terremo aperto il COC in modalità semipermanente”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!