News

A Sestri Levante torna “The Wine Revolution”: due giorni dedicati ai vignaioli provenienti dall’Italia e anche dalla Slovenia e dalla Corsica

Sestri Levante. Seconda edizione della manifestazione “The Wine Revolution”, domenica 18 e lunedì 19 novembre a Sestri Levante, nell’ex convento dell’Annunziata. L’organizzazione è a cura di Paolo Cogorno, e Nicoletta Zattone (sommelier) in collaborazione con Mediaterraneo ed il patrocinio del Comune.

In programma due giornate dedicate ai vignaioli rivoluzionari provenienti da tutta Italia e dall’estero che hanno in comune il rispetto per la terra e la tutela e la valorizzazione del loro territorio.
Banchi assaggio, mostra mercato ma anche street food e stand gastronomici di eccellenza accompagneranno i visitatori in un percorso di conoscenza e divertimento nel meraviglioso mondo del vino artigianale di qualità e di filosofia naturale, assicurano gli organizzatori. Un’occasione unica per incontrare ed ascoltare le storie direttamente dalla voce di chi il vino lo produce.

Alcune curiosità: saranno più di 60 i produttori presenti; ci saranno due produttori esteri, dalla Slovenia e dalla Corsica, ed un produttore della zona del Barbaresco che porterà oltre ai vini anche un esempio di contenitore per microvinificazioni prodotto con particolari gres e porcellane che lui stesso crea.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!