News

E’ scattata l’allerta rosso: i dati della pioggia caduta in mattinata; dal pomeriggio onde di mareggiate fino a sei metri

Tigullio. E’ scattata alle ore 12 di oggi, lunedì 29 ottobre, l’allerta rosso. Resta in vigore fino alla mezzanotte. L’Osservatorio Meteorologico Raffaelli di Casarza Ligure riferisce i dati della mattinata in fatto di pioggia: nell’area della Val Petronio i valori nel complesso indicano 100 millimetri di pioggia, considerando già la giornata di sabato, con punte di 120 e 140 millimentri, segnalati dalla stazioni meteo di Velva, Castiglione Chavarese, Cardini.

In zona Sestri Levante la media è stata di 60 millietri di piggia, quasi 100 a Bargone. Il torrente Petronio zona ponte Pestella al momento è sotto i 10 centimetri di altezza, sotto il primo livello di guardia, anche in zona Pestella, spiega il direttore dell’Osservatorio Claudio Monteverde.

Nella zona delle Cinque Terre e suo interno invece la situazione è molto critica, con precipitazioni intense.

Piove ovunque sul Tigullio. Il fiume Aveto si attesta sui 20 centimetri di altezza quindi sotto abbondantemente il livello di guardia.

“Sono possibili onde di mareggiate anche fino a sei metri e questo provocherà un tapppo nei corsi d’acqua quindi rischio esondazione; sorvegliato speciale l’Entella, alla foce tra Lavagna e Chiavari”.

L’Osservatorio come sempre è impegnato a monitorare le condizioni metero grazie ai sensori idrometrici, e supporta gli enti locali su come si evolvono le celle temporalesche nei vari territori.

Sono preannunciati venti molto forti anche di Libeccio e Scirocco.

Piccoli smottamenti in alcune stradine interne, meglio prestare attenzione lungo tutte le reti stradali, per il pietrame che crolla. Al momento Passo della Scoglina e Forcella sono liberi e aperti.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!