Santa Margherita Ligure. E’ avvenuta questa mattina la firma sul documento del Ministero per i beni e le attività culturali che riconosce a Santa Margherita il titolo di “Città che Legge”.

In Italia sono 441 Comuni che hanno ottenuto questa qualifica per il biennio 2018-2019. La breve cerimonia nell’aula consiliare è stata coordinata dalla bibliotecaria Marina Marchetti (nella foto, con il sindaco Donadoni) e ha visto la partecipazione dei vari soggetti coinvolti, tra cui le scuole cittadine. Erano presenti, tra gli altri, alcuni ospiti di Villa Gimelli, accompagnati dagli educatori, e gli attori Pino Petruzzelli e Mauro Pirovano.

“Dopo la Bandiera Blu e la Bandiera Lilla, ecco un’altra certificazione nazionale per Santa Margherita Ligure questa volta in ambito culturale – ha commentato il Sindaco Paolo Donadoni – Occuparsi di cultura, vuol dire occuparsi di tutto e in questo caso parlare di libri vuol dire parlare di ogni argomento perché ci sono libri per ogni argomento. Una grande occasione questa anche per unire le forze della città, comprese quelle che vengono da fuori ma che si impegnano per noi, per un obiettivo comune, un obiettivo importante per l’attuale e per le nostre generazioni future”.