Video

La causa per Don Nando santo: chiusa la parte diocesana, documenti in Vaticano

Chiavari. Il lavoro di ricerca della squadra che ha lavorato sulla figura di Don Ferdinando Negri, per promuoverne la proclamazione a beato e santo, si è concluso, almeno per tutto ciò che poteva essere fatto sul territorio.

Giovedì 1 novembre, nella solennità di Ognissanti, in Cattedrale, alle 17.30, il vescovo, monsignor Alberto Tanasini, proclamerà la chiusura, prima della Messa festiva. In quella occasione, tutti gli attori che hanno lavorato sulla causa, a partire dal postulatore, Raffaele Girlando (che ha sostituito monsignor Gero Marino alla sua nomina a vescovo di Savona) torneranno a giurare segretezza sul contenuto del materiale raccolto, che, adesso, dovrà essere valutado dalla Congregazione romana delle cause dei santi.

Come spiegato, oggi, dal notaio della causa, don Andrea Borinato (nella foto, la conferenza stampa), se tutto andrà come nelle speranza, don Nando, ad oggi “servo di Dio”, verrà proclamato “venerabile”. Accertato un miracolo a lui riconducibile sarà “beato” e, con un secondo miracolo, si procederà alla canonizzazione, e quindi “santo”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!