News

I genitori a mensa con i loro bambini

Sestri  Levante. Il Comune di Sestri Levante fa sapere di continuare “il percorso di educazione alimentare avviato nel corso degli ultimi anni avviando, dal mese di novembre, il progetto “Genitori a mensa” che prevede la possibilità per cinque genitori di ciascuna classe di essere ospiti a mensa insieme ai figli”.

In particolare, “i genitori potranno gratuitamente prenotare un pasto nei giorni di rientro della scuola frequentata dal figlio il mattino stesso confermando la presenza alle insegnanti e/o al personale collaboratore scolastico in maniera anonima concordando l’affluenza con il personale docente”.

Le finalità dichiarate sono due: “Da un lato permettere ai genitori di provare in prima persona l’organizzazione e la qualità del servizio e dall’altro riconoscere la valenza educativa del momento del pasto, inteso come approccio ad una sana alimentazione e all’abitudine della condivisione della convivialità già dalla prima infanzia”.

Il Comune elenca altre novità in vista per la mensa: “Con l’ingresso della società partecipata Stella Polare nella gestione del centro cottura di via Lombardia a questo progetto se ne affiancheranno altri che, in accordo con i docenti, affronteranno diversi temi di educazione alimentare e di lotta agli sprechi studiati da specialisti e redatti in base al target di riferimento. Inoltre il centro cottura è già stato rimodernato con la sostituzione di forni e apparecchiature e contenitori per il trasporto dei pasti nei diversi plessi. È l’inizio di un progetto più ampio di ammodernamento del centro di produzione pasti di via Lombardia che si completerà nel nuovo anno per garantire un assetto maggiormente funzionale al lavoro del personale. Su questo fronte il Comune, a tutela delle persone che da anni svolgono professionalmente il lavoro di produzione e somministrazione pasti ai nostri alunni ha ottenuto la conferma delle unità di personale già addette al servizio sia in cucina che nei refettori così da poter garantire continuità e qualità del servizio”.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!