News

Anche a Sestri Levante la mozione “per prevenire l’aborto”

Sestri Levante. Iniziative da parte del Comune per limitare il ricorso all’aborto. E’ quanto chiedono, a Sestri Levante, i consiglieri della Lega, Albino Armanino e Paolo Smeraldi, con una mozione depositata per la discussione in consiglio comunale, in occasione dei  40 anni dall’entrata in vigore della legge in materia, datata 22 maggio 1978.

I due ricordano che l’articolo 1 della legge recita, tra l’altro: “Lo Stato, le regioni e gli enti locali, nell’ambito delle proprie funzioni e competenze, promuovono e sviluppano i servizi socio-sanitari, nonché altre iniziative necessarie per evitare che lo aborto sia usato ai fini della limitazione delle nascite”.

Si portano diversi esempi di città vicine:

  • la città di Chiavari da anni divulga tramite i propri pannelli luminosi il messaggio di SOS Vita “Sei incinta, in difficoltà? Chiama 800 813 000 – sosvita.it”, che permette alla donna incinta in difficoltà di entrare in contatto con gli operatori del Centro di Aiuto alla Vita presenti sul territorio;

  • nel novembre 2017 il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco ha annunciato l’intenzione di erogare alle madri in difficoltà un “contributo alla vita” per impedire che si sentano costrette ad abortire spinte dalla necessità economica;

  • il Comune di Santa Margherita Ligure attraverso la Consulta del Volontariato sostiene il locale Centro di Aiuto alla Vita con un contributo di euro 2500 anni;

  • la Fondazione Vita Nova da anni propone in diversi comuni d’Italia il “Progetto Gemma”, volto ad assicurare un aiuto mensile di euro 160 erogato per 18 mesi alle madri in difficoltà;

Da ultimo, Smeraldi e Armanino citano il discusso, recente, caso di Verona, dove «il Consiglio Comunale, in data 4 ottobre 2018, ha approvato una mozione ad oggetto “Iniziative per la prevenzione dell’aborto e il sostegno alla maternità nel 40° anniversario della legge 194/1978”».

Quindi, con la loro mozione, i due chiedono di:

Proclamare ufficialmente Sestri Levante “città a favore della vita”

Sottoscrivere annualmente un “Progetto Gemma” o altro progetto equivalente, da destinare al sostegno primariamente di madri e bambini residenti a Sestri Levante

Divulgare tramite i pannelli luminosi del comune di Sestri Levante, il messaggio di SOS Vita: “Sei incinta, in difficoltà? Chiama 800 813 000 – www.sosvita.it”.

Intanto, Armanino e Smeraldi hanno presentato anche un’altra interrogazione, chiedendo perché non ci sia stata una convocazione del consiglio entro 30 giorni dalla presentazione di interpellanze e interrogazioni, come previsto da Testo unico degli enti locali.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!