commenti calcio

Promozione B: il Riva espugna Recco, il Real Fieschi non si ferma, ko il Casarza

GOLFO PARADISO-RIVASAMBA 1-2
Mauro Foppiano (allenatore Golfo Paradiso):”Sconfitta immeritata. Loro hanno capitalizzato al massimo le due occasioni che gli sono capitate. Per il resto la gara l’abbiamo fatta noi: un po’ meno nel primo tempo anche se abbiamo avuto le nostre occasioni e molto nella ripresa. Mettere in difficoltà una squadra così è la conferma che siamo sulla strada giusta. Il tempo, vista anche la giovane età della nostra rosa, è dalla nostra parte. Ai ragazzi non posso far altro che fare i complimenti. La mia espulsione? Il calcio d’angolo da cui è nato il loro raddoppio era clamorosamente rimessa dal fondo per noi. Evidentemente con l’arbitro Bocchio io non sono fortunato da qualche anni a questa parte. Magari lui è sampdoriano e sa che io sono genoano…”.
Simone Ameri (direttore generale Rivasamba):”Gran primo tempo, un po’ meno bene la ripresa. Dobbiamo essere più continui durante la partita anche se era normale che il Golfo reagisse con forza. Questi sono tre punti pesanti su un campo e contro una squadra contro cui sarà dura giocare per tutti”.

REAL FIESCHI-GOLIARDICA 1-0
Claudio Paglia (allenatore Real Fieschi):”Terza vittoria di fila, quinto risultato utile consecutivo e terza gara senza prendere gol. Sono dati significativi. Ai ragazzi prima della partita avevo chiesti continuità di risultato e prova di maturità. Perchè per fare tre vittorie di fila bisogna essere maturi. Contro un’ottima squadra abbiamo giocato con compattezza. Magari un po’ meno manovrieri rispetto alle ultime uscite, ma molto bravi a gestire la partita. Magari avremmo potuto fare un pochino meglio nel secondo tempo, ma sono aspetti su cui si può lavorare”.

MAGRA AZZURRI-CASARZA 3-0
Francesco D’Amelio (allenatore Casarza):”Brutto secondo tempo, nel primo avevamo giocato solo noi. Nonostante le assenze, tenevamo bene il campo e abbiamo anche sprecato alcune occasioni. Poi non so cosa sia successo. Siamo ripartiti bene, poi loro hanno trovato a sorpresa il gol e da lì siamo spariti. Non si può avere una reazione simile alla prima difficoltà, tanto più dopo l’ottimo primo tempo”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!