News

Palazzo Franzoni non commenta la causa persa contro la Porto di Lavagna: “Non abbiamo ricevuto nulla”

Lavagna. “Noi al momento non commentiamo nulla e non rilasciamo nessuna dichiarazione. Il nostro avvocato ancora non ha in mano la sentenza, che evidentemente è stato scelto di consegnare prima alla stampa. Non avendo documenti alla mano per ora non sappiamo cosa dire”. Così, da Palazzo Franzoni, dopo la notizia che il Comune di Lavagna ha perso, al tribunale di Genova, uno dei contenziosi contro la Porto di Lavagna, pubblicata dalle pagine de Il Secolo XIX del Levante.

Si tratta del protocollo di intesa del 2007, redatto con l’amministrazione Vaccarezza, che prevedeva la proroga per 35 anni della concessione per la gestione del porto, in scadenza nel 2024. La proroga non ha poi avuto esito effettivo e il tribunale, a fronte delle spese di progettazioni sostenute dalla società, ha individuato nel comportamento del Comune una violazione di responsabilità precontrattuali e stabilito in circa 1,1 milioni, comprese le spese legali, il rimborso dovuto alla Porto di Lavagna.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!