Video

Bagnasco si ricandida e conferma l’asse Brigati-Campodonico

Rapallo. Mancava solo l’ufficialità e stamattina è arrivata: Carlo Bagnasco si ricandida a sindaco della città di Rapallo. Confermati Pier Giorgio Brigati e Mentore Campodonico, che in caso di vittoria manterrebbero i ruoli attuali, ovvero, rispettivamente, vice sindaco e  e presidente del consiglio comunale. Entrambi erano seduti con lui al tavolo, durante la presentazione avvenuta al Miramare, davanti a cittadini, simpatizzanti, e ovviamente anche altri assessori e consiglieri comunali.

Bagnasco pensa a lavorare, terminare i progetti importanti, e non vuole parlare dell’aspetto politico legato alla campagna elettorale, tra simboli di partito e/o alleanze. “Ci sarà eventualmente tempo per questo, a me interessano i rapallesi e rapallini, mi interessa continuare a a lavorare e fare quello che i cittadini mi chiedono. In merito ai candidati”, annuncia”, “ci saranno delle bellissime sorprese, vi presenterò il meglio, valide persone, stimate e amate dalla popolazione”. Ma ovviamente al momento se ne guarda bene da lasciarsi sfuggire qualche nome.

“Ho lavorato tanto, se mi vogliono attacare sulle tempistiche relative alla chiusura di alcuni cantieri facciano pure, se il problema è questo…peggio sarebbe se dicessero che non ho fattto nulla. Ma noi la città l’abbiamo cambiata, sono stati cinque anni unici e magnifici, siamo riusciti dove nessuno prima era intervenuto, ed anche il rapporto con i colleghi sindaci di Santa Margherita Ligure e Portofino, è un segnale importante, di unità d’intenti, per il bene del territorio.

Per me la campagna elettorale è finita”, ha detto al termine dell’incontro di stamani, “io penso a lavorare, alla concretezza, ci rivediamo il giorno delle elezioni”. Ha concluso un po’ provocatorio ed ironico.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!