News

Parco dell’Aveto, no all’abolizione delle aree contigue da Italia Nostra e Lipu

Due associazioni ambientaliste, Italia Nostra e Lega Italiana Protezione Uccelli,  si rivolgono al consiglio dell’Ente Parco dell’Aveto  perchè ritiri la deliberazione con la quale veniva approvata la proposta della Regione di abolizione delle aree contigue del Parco.

Il provvedimento è illegittimo, secondo le due associazioni, perché adottato senza la preventiva acquisizione del parere della Comunità del Parco. “Le aree contigue – sostengono Italia Nostra e Lipu – sono zone cuscinetto importantissime e necessarie ad assicurare la conservazione dei valori delle aree protette stesse. Normalmente, come nel caso del Parco dell’Aveto, riguardano territori di rilevantissimo valore ambientale”.

Si tratta delle aree dove i divieti sono meno stringenti rispetto alle aree centrali ma dove vengono introdotte, in particolare, restrizioni alla caccia.

Sostiene Italia Nostra Tigullio: “La Regione sembra aver scatenato un vero e proprio attacco generale contro i parchi e un particolare accanimento sembra diretto verso le aree contigue”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!