News

“Spese pazze”, ecco le richieste del pm per i politici del Levante

Genova. Fase cruciale del processo per le “spese pazze” degli allora consiglieri regionali, in riferimento al periodo tra il 2010 ed il 2012.

Il pubblico ministero Francesco Pinto ha presentato le proprie richieste di condanna. Dovranno ancora intervenire le difese e poi toccherà al giudice pronunciarsi per la sentenza. Intanto, indichiamo le richieste del procuratore in relazione ai consiglieri di origine del Levante:

Per Franco Rocca vengono chiesti 2 anni e 3 mesi di reclusione,  per Marco Limoncini 3 anni e 6 mesi (i due sono sindaci in carica a Zoagli e Cicagna), Gino Garibaldi 2 anni e 3 mesi, Giacomo Conti 2 anni e 2 mesi, Armando Ezio Capurro 2 anni e 3 mesi. Per Ezio Chiesa lo stesso pm chiede, invece, l’assoluzione.

I coinvolti sono ventidue, accusati di aver addebitato alla Regione spese personali. Essendo diventato viceministro, il nome pesante in questo momento è quello di Edoardo Rixi, per il quale vengono chiesti 3 anni e 4 mesi.

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!