News

Lavori abusivi in area vincolata, due denunciati

Senza autorizzazione paesaggistica né permesso di costruire, avevano modificato un’area di 1.200 metri quadrati, coprendola di pietre “avanzi” di cava e adibendola, conseguentemente, a deposito di materiali e attrezzature per l’edilizia, compresi containers e autocarri (nella foto).

Due coniugi rapallesi sono però stati denunciati, per questo, dai carabinieri forestali, che hanno notato il sito durante le loro perlustrazioni del territorio. L’area, infatti, è sottoposta a vincolo paesistico ambientale, travandosi tra un bosco ed un corso d’acqua. I due devono dunque rispondere di violazioni urbanistico –edilizie in aree sottoposte a vincolo paesaggistico.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!