News

Gal Genovese, Ferrara presidente per tre anni

Genova. Si è tenuta questa mattina, alle 10, l’assemblea dei soci dell’agenzia di sviluppo GAL Genovese. Alessandra Ferrara è confermata nel cda, in quota alla Città metropolitana e come presidente, per tre anni, fino all’approvazione del bilancio al 31/12/2021.

All’Ordine del Giorno era  previsto il rinnovo del CDA in scadenza e per adeguarsi alle disposizioni del Decreto Madia, l’Assemblea ha deliberato un Consiglio composto da 5 membri, che oltre la Presidente sono Corsiglia Paolo (Vice Presidente) in rappresentanza delle Associazioni di Categoria Agricole (Coldiretti), Caramella Maria Ornella in rappresentanza delle Associazioni dei Commercianti, Pierino Garibaldi per le Associazioni dell’Artigianato ed Enrico Piccardo per ANCI Liguria.

Come spiega la nota divulgata dalla stessa agenzia, “la nomina della presidente arriva dopo un iter di tre mesi in cui attraverso un mandato temporaneo ha ricoperto un ruolo tecnico all’interno della società. La fiducia dimostrata, in primis da Città Metropolitana di Genova che l’ha riconfermata, garantisce al GAL una nuova ripartenza ed è sintomatico di una sinergia di intenti ed obiettivi che potranno attuarsi nell’attività di sviluppo rurale, primo core-business del Gal Genovese”.

«Considerando l’importanza del Gal per lo sviluppo locale dei territori delle valli Stura, Orba e Leira, Polcevera e Fontanabuona – commenta Enrico Piccardo, coordinatore Piccoli Comuni ANCI Liguria e sindaco di Masone – e tenendo conto delle difficoltà vissute dal Gal Genovese in questi ultimi anni che hanno portato a un necessario cambio dei vertici, ringrazio il presidente Marco Bucci per la fiducia accordatami e confermo l’impegno mio e del Consiglio per un risanamento della società quanto più efficace e rapido possibile, al fine di poter finalmente restituire ai territori delle valli SOL, Polcevera e Fontanabuona le risorse per cui l’agenzia Gal Genovese è nata e vive, in particolar modo quelle dedicate dal Piano di Sviluppo Rurale»,

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!