News

Ecco come sarà la residenza protetta progettata a Mezzanego

Mezzanego. E’ prevista in Project Financing la realizzazione della nuova casa di riposo per non autosufficienti in località Pratolungo, nella zona di  di Borgonovo. Il Comune ha ottenuto un finanziamento di 90mila euro dalla Filse, la finanziaria della Regione, costituendo un team di progettisti (il Rup ingegner Pietro Romaggi, l’architetto Saverie Giardino e gli altri professionisti da lui coordinati, ovvero i dottori Ernesto Pallumeri e Caro Isola, più una decina di tecnici) che hanno realizzato il progetto, la cui realizzazione andrà a carico di chi avrà poi la gestione della struttura.

«Questo – dice il sindaco, Danilo Repetto – per dotare Mezzanego di una innovativa ed efficiente struttura capace di offrire risposte concrete alle necessità dei soggetti anziani, non autosufficienti, colpiti da gravi patologie degenerative, in particolare quella del morbo di Alzheimer».

Il progetto prevede una casa di riposo della superficie di circa 4.500 metri, sviluppati su 5 piani di cui 4 fuori terra, strutturata in 4 nuclei, con capacità complessiva di 92 ospiti, con centro diurno e nucleo specializzato per l’Alzheimer.

«La struttura – riprende Repetto – verrà realizzata con le più moderne tecniche costruttive dal punto di vista energetico, tale da renderla praticamente autonoma sotto il profilo dei consumi, così da permettere bassi costi di gestione.

La struttura offrirà 45/50 posti di lavoro con priorità di assunzione per i residenti nel Comune di Mezzanego. La convenzione che sarà predisposta per la gara di appalto prevederà per i residenti tariffe agevolate ed un canone di concessione a favore del Comune di Mezzanego. Si ribadisce che l’obiettivo del progetto è quello di dotare Mezzanego di una struttura socio sanitaria unica nel panorama del Tigullio, paragonabile alle strutture presenti nei paesi nord europei più avanzati».

La presentazione pubblica si tiene oggi, alle 18, nella scuola comunale.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!