News

Sibelius Festival, venerdì e sabato i primi concerti

maruzza musumeci

Chiavari. Il “Sibelius Festival” è una rassegna che conta, quest’anno, su tredici eventi, tra concerti e conferenze, ispirati al grande musicista Finlandese che aveva soggiornato a lungo nel Tigullio.

Si tratta della quarta edizione, che prende il via venerdì, 28 settembre, alle 18, con la conferenza di presentazione del direttore artistico, Federico Ermirio, allo SpazioAperto di via dell’Arco, a Santa Margherita, seguita, alle 21, da un concerto per pianoforte a quattro mani a Villa Durazzo.

Santa Margherita ospita il grosso degli eventi, ma, sino al 14 ottobre, data di chiusura, se ne terranno anche a Portofino, Zoagli e Chiavari.

A proposito di Chiavari, commenta la vicesindaco e assessore alla cultura, Silvia Stanig: “Fare cultura non è una cosa semplice, la grande sfida é quella di riuscire ad insegnare qualcosa senza rinunciare al piacere della scoperta, alla delizia della qualità e alla spensieratezza dell’intrattenimento. Chiavari ha più volte dimostrato un particolare interesse per la musica classica e pertanto quest’anno abbiamo deciso di entrare ufficialmente nel circuito del Sibelius festival e abbiamo scelto l’Auditorium San Francesco (nella foto) per permettere alla cittadinanza tutta di partecipare.
Arriveranno Maestri da molto lontano e le emozioni che nasceranno dall’uso sapiente dei loro strumenti saranno tantissime”.

Proprio a Chiavari, il primo appuntamento è per sabato, 29 settembre, alle 21, con il recital al pianoforte di Folke Grasbeck che proporrà musiche di Grieg, Merikanto, Alfvén, LEifs, Nystedt, Nielsen e Sibelius. Successivo appuntamento chiavarese, proprio in chiusura, il 14 ottobre, con un concerto per volino e pianoforte.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

Torna su
error: Contenuto protetto!