News

Migranti a Cogorno, assegnata la gestione

Cogorno. Mentre, nel tardo pomeriggio di domani, 14 settembre, verrà benedetta la casa di accoglienza allestita dalla parrocchia nel borgo di San Salvatore, il progetto di Sprar del Comune di Cogorno prende forma.

E’ stato formalmente individuato, infatti, il soggetto a cui affidarne la gestione, ovvero l’accoglienza e le attività degli immigrati richiedenti asilo. Si tratta della cooperativa “Animazione Valdocco”, di Torino, che, unica offerente, si è aggiudicata la gara.

Si prevede di ospitare, al massimo 25 migranti e per il triennio 2018-2020 la spesa complessivamente prevista è di circa 821mila euro. L’amministrazione comunale aveva illustrato il progetto di accoglienza alla cittadinanza, nei mesi scorsi, attraverso cinque incontri pubblici.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!