News

Consiglio comunale compatto sul caso Astore

Casarza Ligure. Si è riunito ieri sera il consiglio comunale straordinario di Caasarza Ligure, convocato per discutere della situazione dell’azienda Astore, che produce valvole industriali ma vuole trasferire la produzione nel proprio stabilimento di Casella, portandovi il personale oggi impiegato in via Tangoni. E’ stato votato all’unanimità il documento che da trasmettere in Regione, che chiede impegno per mantenere la sede di Casarza, fronte sul quale il sindaco, Giovanni Stagnaro (nella foto), ha garantito che farà tutto il possibile. Intanto, oggi, è previsto anche un nuovo incontro tra azienda e sindacati, a Chiavari, nella sede di Confindustria.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!