News

Resta incastrato con la bici in una grata, si procura alcune ferite e due costole incrinate

Lavagna. Nuova brutta disavventura nel Tigullio. Questa volta il malcapitato di turno è un ciclista chiavarese che rientrando da un giro in bici da Cogorno per la via che passa a fianco allo svincolo del casello autostradale di Lavagna racconta:

“Mi sono trovato davanti una grata non regolamentare e sono rimasto incastrato con la mia bici da corsa. Sono caduto procurandomi ferite varie ed un paio di costole incrinate. Vogliamo come al solito in Italia, aspettare che qualcuno si ammazzi oppure poniamo un rimedio ad una incompetenza pericolosissima? A me è andata bene ma poteva accadere qualcosa di più grave e mi auguro non succeda nulla a nessuno ma occorre prestare la massima attenzione”.

Premi per inserire un commento

Scrivi una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
error: Contenuto protetto!